Ambiente, Visconti FdI: “L’Assessora come Pinocchio e a Roma si rischia la vita”

Roma, 24 ottobre – “Vergognoso quanto sostenuto dall’Assessora alle Politiche Ambientali, Pinuccia Montanari, nel corso dell’ennesima conferenza stampa istituzionale trasformata in una battuta di campagna elettorale, subito dopo il terribile crollo di un pino che per la sola intercessione Divina non ha provocato una strage”. Queste le parole di Marco Visconti, attualmente Delegato Romano all’Ambiente di Fratelli d’Italia-Alleanza Nazionale, ma già dal 2011 al Febbraio 2013 Responsabile dei Rapporti Politici di quello stesso Assessorato oggi presieduto dall’Assessora pentastellata. Visconti non ci sta e ribatte: “Affermare che da 10 anni a Roma non si effettua la manutenzione delle alberate è bugiardo e ipocrita: dal 2011 al 2013 nella Capitale – prosegue Visconti – non si è provveduto solo a interventi di ordinaria manutenzione, ma ci si era dotati di un piano di potature, analisi, abbattimenti e ripiantumazioni messo in opera per tutta la città; nello stesso periodo si è provveduto alla riqualificazione di tutte le Ville Storiche e addirittura si è redatto per la prima volta a Roma il Regolamento del Verde Urbano, approvato e rimasto inattuato sia da Marino, sia da chi oggi parla a sproposito credendo di poter ancora prendere in giro i cittadini. Montanari – conclude Visconti – faccia un’operazione verità, ammetta la sua incapacità e se ne vada anziché continuare a mettere a rischio la vita dei Romani”.

 Albero crolla su auto in centro a Roma, persone coinvolte

Sport, Visconti (FdI): “Giovani e valori, non le chiacchiere”

Roma, 23 ottobre – Un progetto tutto nuovo quello messo letteralmente in campo dal noto esponente politico della Destra Romana, Marco Visconti, che approda al calcio dilettantistico della Capitale e già fa parlare di sé e della sua MelVis Battistini. Visconti, oggi in carica come Delegato Romano all’Ambiente del partito di Giorgia Meloni, ha fondato e presiede la squadra con la media età più bassa della terza categoria: 20 giovanissimi atleti di età compresa tra i 18 e i 20 anni che, come spiega lo stesso Visconti: “rappresentano quel tessuto della società civile sul quale si chiacchiera troppo e spesso a sproposito e non si investe mai, o almeno – prosegue – non con iniziative che sappiano realmente e fattivamente metterli al centro, calandoci con coraggio nella loro dimensione, insegnando loro valori e allo stesso tempo imparando da loro un senso di responsabilità che a volte sappiamo dimenticare bene. L’obiettivo – conclude Visconti – è ovviamente vincere, ma con una media età di 18.4 la prima sfida sulla quale il nostro progetto si fonda l’abbiamo già abbondantemente vinta”.LOGOASD_PROFILO_360 (1)