RIFIUTI, FDI: “SINDACO E GIUNTA RIPULISCANO CITTÀ” 

Roma, 04 maggio – “L’incredibile situazione ambientale che si sta verificando nella Capitale con migliaia di cassonetti della mondezza straripanti di sacchetti e di rifiuti di ogni sorta, sta mettendo in pericolo la salute pubblica”. È quanto dichiarano in una nota congiunta gli esponenti di Fdi-An, Andrea De Priamo vicepresidente dell’Assemblea Capitolina e consigliere comunale, Marco Visconti delegato romano all’Ambiente e Maurizio Berruti responsabile Mobilità. “Gli stabilimenti che raccolgono i rifiuti presi dalle varie unità di Ama sono al collasso e solo pochi di questi possono ancora accogliere rifiuti e ciò comporta un ritardo nella filiera della raccolta – proseguono gli esponenti di Fdi – Infatti, mediamente le macchine madri che arrivano nella discarica alle 5:00 della mattina riescono a completare l’operazione di scarico solo dopo circa tre ore viste le file chilometriche che sono costrette a fare. Successivamente raggiungono in ritardo le loro postazioni per la raccolta. Alle 11:30 della mattina sono già piene e non hanno la possibilità di scaricare. Questo fa saltare generalmente la raccolta pomeridiana e serale con i risultati che si vedono sulla strada. La responsabilità oltre che politica è di natura logistica. Si deve lavorare nell’ottica di trovare delle nuove fonti di smaltimento dei rifiuti. Il grande danno è stato fatto dall’incuria, dall’incapacità e dal fatto che non si è investito nella chiusura del ciclo dei rifiuti. La disposizione in impianti di trattamento non solo dell’indifferenziato ma anche delle altre frazioni è fondamentalmente strategico. Tutto il resto sono proroghe destinate a far ricomparire la stessa situazione in tempi più o meno lunghi. La Raggi e la sua giunta pentastellata, oltre che gridare ‘onestà-onestà’ dovrebbe dedicarsi alla pulizia. Occorre rompere la catena di scaricabarile che tende a incolpare solo il passato, dove la giunta Raggi scarica sull’azienda o sui lavoratori. Serve pulizia e non chiacchiere”.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...